in

La campionessa di atletica leggera Great Nnachi ha ottenuto la cittadinanza italiana

Roma, 12 ottobre 2022 – Già campionessa di atletica leggera, la sportiva Great Nnachi dopo 18 anni vissuti nel nostro Paese ha finalmente ricevuto la cittadinanza italiana. E così riuscirà non solo a sognare di partecipare ai giochi olimpici con indosso la divisa azzurra, ma anche a lottare concretamente per raggiungerlo questo obiettivo.

Finalmente cittadina italiana

Nata in Italia da genitori nigeriani, cresciuta in provincia di Torino, la campionessa di atletica leggera Great Nnachi lo scorso 6 ottobre si è finalmente vista riconoscere la cittadinanza italiana. Il Comune di Beinasco, infatti, ha certificato i documenti. E lo ha fatto dopo che lo scorso 14 dicembre del 2021 la giovane aveva ottenuto l’onorificenza di Alfiere della Repubblica, un prestigioso riconoscimento consegnato direttamente dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ora, quindi, Great Nnachi potrà gareggiare con la maglia azzurra, e puntare alla qualificazioni per i giochi olimpici.

Fino alla scorsa settimana, invece, per il nostro Paese non era altro che una cittadina straniera che gareggiava nei tornei italiani e che collezionava vittorie su vittorie. E questo nonostante sia nata in Italia, e abbia vissuto qui tutta la sua vita. Tra l’altro, la Federazione italiana di atletica leggera (Fidal) per registrare i record della giovane campionessa sotto la bandiera italiana ha dovuto addirittura aggiornare il proprio regolamento. La giovane sportiva, infatti, in passato ha battuto diversi record nel salto con l’asta, la disciplina nella quale è specializzata.

>> Tutte le notizie di Immigrati.it

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Ius Schoale e bullismo nelle scuole: perchè è urgente la riforma sulla cittadinanza

La storia di Jamila Bashir, abbandonata dai genitori somali e costretta a vivere in Italia da 30 anni